cec1Centrali Ibride

CEC515

Centrale ibrida telegestibile ” COMBIMAX” 5 zone espandibile a 15 zone – contenitore Policarbonato – Alimentatore 1,2 A

L’esperienza decennale del team di sviluppo ha permesso l’introduzione di funzionalità innovative le cui basi sono sostenute da tecnologie appositamente studiate per il settore della sicurezza. Tutte le centrali Combimax gestiscono tastiere dotate di un display grafico 96×32. Il display permette di avere fino a 4 righe alfanumeriche di 16 caratteri ciascuna oppure si possono visualizzare icone associate a tutte le operazioni proprie dell’utente. L’introduzione delle macro (insiemi o sequenze di comandi elementari) permette, mediante la pressione di un solo tasto, di effettuare moltissime operazioni che, nelle centrali presenti sul mercato, richiedono una laboriosa navigazione all’interno del menù-utente. L’uso di simboli grafici per la segnalazione dello stato del sistema, aiuta l’utente a comprendere chiaramente la situazione corrente ed è inoltre possibile personalizzare le icone alle proprie esigenze. I lettori CEC 483 permettono non solo di effettuare inserimenti e disinserimenti come tradizionalmente avviene, ma anche di attivare le stesse macro disponibili sulle tastiere. Il bus di comunicazione è stato progettato per supportare elevatissime velocità allo scopo di fornire un supporto per la trasmissione della voce in formato digitale. Ovunque arrivi il bus, è possibile avere la voce. Le tastiere CEC 400 DSP integrano microfono ed altoparlante attraverso i quali è possibile registrare ed ascoltare i messaggi della centrale. La compressione del segnale vocale ed una scheda in grado di memorizzare fino a 30 minuti di voce, permettono di associare ad ogni evento il relativo messaggio che può essere veicolato sul bus fino a raggiungere la tastiera su cui verrà riprodotto. La digitalizzazione della voce riduce il rumore di fondo mentre la trasmissione sul bus elimina la necessità di cavi aggiuntivi ove si renda necessaria la registrazione o la riproduzione vocale dei messaggi. Tutti i modelli di centrale possono gestire il ricevitore via radio CECWRX, prodotto dalla SICURIT Alarmitalia. Questo sistema, che può integrare un’installazione cablata, permette l’utilizzo di sensori via radio e radiocomandi (frequenza 868MHz). Le centrali Combimax sono in grado di riconoscere un elevato numero di eventi (non solo allarmi, ma anche guasti, sabotaggi, riconoscimenti di codici e chiavi inserimenti) in corrispondenza dei quali è possibile attivare segnalazioni visive/acustiche, chiamate telefoniche.

Caratteristiche generali

  • Terminali totali: 15
  • Terminali in centrale: 5
  • Terminali in centrale configurabili come ingressi: 5
  • Terminali in centrale configurabili come tapparella/inerziale: 2
  • Terminali in centrale configurabili come uscite: 0
  • Zone totali: 30
  • Uscite relè in centrale: 1
  • Uscite open-collector in centrale: 2 (150mA)
  • Aree: 5
  • Tastiere: 5
  • Lettori CEC483: 10
  • Chiavi elettroniche e radiocomandi: 50
  • Combinazioni possibili di chiavi: 4294967296
  • Codici: 30
  • Scenari: 30
  • Timer: 10
  • Ricevitori via radio CECWRX: 10
  • Eventi registrabili: 500